Nota dell'editore, 18 giugno 2020: Il 17 giugno, Quaker Oats ha annunciato l'intenzione di ritirare il nome e l'immagine di zia Jemima. In un dichiarazione , un portavoce dell'azienda ha riconosciuto che 'le origini di zia Jemima si basano su uno stereotipo razziale'. Leggere Smithsonian articolo della rivista sulla decisione Qui e scopri di seguito un caso giudiziario del 2014 relativo alla storia delle controverse immagini. Il linguaggio del pezzo del 2014 è stato aggiornato per aderire allo stile attuale della rivista.

Nel 1889, due imprenditori crearono un mix di pancake già pronto e lo chiamarono così un personaggio popolare degli spettacoli di menestrelli contemporanei —Zia Jemina. La loro azienda era in difficoltà, tuttavia, e l'hanno venduta, completa di zia Jemima pancake mix, a un altro proprietario di una società di macinazione di nome R.T. Davis. È stata la Davis ad avere l'idea di assumere una persona reale come portavoce del nuovo marchio.

che aspetto ha un vischio

Nancy Green è nata schiava in Kentucky nel 1834. Dopo che Davis l'ha scelta per personificare la zia Jemina nel 1890, il suo viso è diventato famoso e ha continuato a viaggiare per il paese per promuovere la linea della colazione.

Nel 1935, un'altra donna, Anna S. Harrington, iniziò a interpretare zia Jemima. Ora, due dei suoi pronipoti stanno facendo causa a Quaker Oats , attuale titolare del marchio. La causa afferma che Green e Harrington hanno entrambi contribuito a sviluppare la ricetta del mix di pancake autolievitanti del marchio (Harrington era nota per i suoi pancake anche prima di essere assunta ) e che gli era stato promesso un risarcimento. I pronipoti stanno facendo causa per $ 2 miliardi di royalties e danni non pagati.





Zia Jemima è diventata nota come una delle donne più sfruttate e abusate della storia americana, scrive uno dei pronipoti in giacca e cravatta, secondo il consumista .

Tuttavia, Quaker Oats ha preso la posizione in risposta che la zia Jemima non era una persona reale.



L'immagine simboleggia un senso di cura, calore, ospitalità e comfort e non è né basata né pensata per rappresentare una persona, secondo una dichiarazione di Quaker Oats, una sussidiaria di PepsiCo. Sebbene non possiamo discutere i dettagli del contenzioso in corso, non riteniamo che questa causa abbia alcun merito.

Pepsico afferma di non aver trovato alcun contratto tra Harrington e la compagnia, o nessuna delle altre donne che hanno prestato la loro somiglianza come zia Jemima. Anche se i contratti vengono prodotti, è possibile che i termini di prescrizione siano passati.

Quaker Oats ha registrato per la prima volta il marchio Aunt Jemima nel 1937. Nel 1989, l'aspetto di Aunt Jemima è stato aggiornato, forse per evitare di perpetuare il dannoso Stereotipo della 'mamma' che le donne afroamericane erano individui schiavizzati felici e leali. Il suo foulard è stato scambiato con orecchini di perle e un colletto di pizzo.



come si festeggia halloween in inghilterra?




^