Altro

Il 39% degli americani ha finto un orgasmo

Questo è uno studio esclusivo condotto da Kritize.net, che ha intervistato gli intervistati nel corso di tre settimane per riflettere una rappresentazione accurata della popolazione statunitense.


La finzione del climax sessuale non è certo rara, come spesso viene rappresentata nelle sitcom e nelle commedie romantiche.



Ma quanto è diffusa questa pratica nella vita reale?



In un recente studio di Kritize.net, quasi quattro americani su 10 hanno affermato di aver simulato un orgasmo.

Indipendentemente dallo stato civile, dall'età, dall'etnia, dal reddito e dalla regione, le donne avevano il doppio delle probabilità di farlo rispetto agli uomini.



Le donne divorziate erano le più probabili al 63%, seguite da donne sposate al 59% e donne single al 46%.

Lo stesso schema vale per gli uomini, poiché gli uomini divorziati erano i più probabili al 30%, seguiti da uomini sposati al 24% e uomini single al 18%.

Gina Stewart, esperta di appuntamenti online di Kritize.net, ha detto che le donne hanno maggiori probabilità di assumere questo tipo di comportamento perché è più difficile per gli uomini fingere questo da un punto di vista fisiologico.



'Le donne hanno meno difficoltà in questo senso', ha detto. 'Ovviamente il personaggio di Meg Ryan nella famosa scena della gastronomia in 'Quando Harry incontrò Sally' sostiene che le donne sono in grado di ingannare gli uomini in questa veste.'

Questo tipo di inganno sembra esistere anche tra molti altri dati demografici.

Gli americani eterosessuali avevano il 25% di probabilità in più di fingere il piacere sessuale rispetto alle loro controparti gay.

In termini di reddito, il 47% di coloro che guadagnano tra $ 50.000 e $ 74.999 all'anno ha risposto affermativamente contro solo il 33% di coloro che guadagnano meno di $ 25.000 all'anno.

“Quasi quattro americani su 10

hanno detto di aver simulato un orgasmo. '

I risultati mostrano che l'ubicazione fa una piccola differenza nelle risposte, poiché due americani su cinque che vivono nel nord-est, nel Midwest e nel sud l'hanno falsificato rispetto a un americano su tre che vive nell'ovest.

Tra i gruppi meno propensi ad abbellire il loro piacere sessuale c'erano i giovani americani e gli ispanici.

Gli ispanoamericani avevano una probabilità inferiore del 38% di fingere un orgasmo rispetto agli afroamericani.

Un intervistato su quattro di età compresa tra 18 e 24 anni ha affermato di aver finto di raggiungere l'orgasmo, mentre uno su due di età compresa tra 45 e 54 anni lo ha fatto.

Stewart ha detto che sebbene questa particolare statistica abbia senso, non significa necessariamente che gli americani più anziani abbiano maggiori probabilità di commettere un orgasmo fasullo.

'È facile presumere che il gruppo più anziano abbia avuto molte più esperienze sessuali e quindi più opportunità in cui potenzialmente hanno sentito il bisogno di fingere un orgasmo', ha detto.

Lo studio ha intervistato 1.080 intervistati nel corso di tre settimane, bilanciando le risposte per età, sesso, reddito, razza, sessualità e altri fattori al fine di rappresentare accuratamente la popolazione degli Stati Uniti. Lo studio ha un margine di errore del +/- 2,8%.

The Breakdown: Americans Who've Faked an Orgasm

a quale periodo appartiene Handel?

Per genere:

  • Uomini: 22%
  • Donne: 56%

Per sessualità:

  • Dritto: 40%
  • Gay: 32%

Per stato civile:

  • Single, mai sposato: 30%
  • Sposato: 43%
  • Divorziato: 48%

Per età:

  • Dai 18 ai 24 anni: 25%
  • Da 25 a 34: 45%
  • 35-44: 46%
  • Da 45 a 54: 48%
  • Da 54 a 64: 32%
  • 65 anni e più: 32%

In gara:

  • Bianco: 40%
  • Afro-americano: 44%
  • Ispanico: 32%
  • Asiatico: 37%

Per reddito:

  • Sotto i $ 25.000: 33%
  • Da $ 25.000 a $ 49.999: 39%
  • Da $ 50.000 a $ 74.999: 47%
  • $ 75.000 a $ 99.999: 36%
  • $ 100.000 a $ 124.999: 39%
  • $ 125.000 o superiore: 43%

Per regione:

  • Nordest: 40%
  • Midwest: 39%
  • Sud: 40%
  • Ovest: 37%

Visitare DatingAdvice.com/Studies per ulteriori ricerche su argomenti di incontri e relazioni. Fonte della foto: t-leafd.com



^